QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

 

Logo
 

 

 DIREZIONE DIDATTICA STATALE

"ANNA FRANK" di LEINI

 

CONTATTI

Menu

Il Piano scolastico per la didattica digitale integrata della DIREZIONE DIDATTICA ANNA FRANK di LEINI costituisce parte integrante del PTOF dell’Istituto ed è stato redatto secondo le Linee guida ministeriali del 7 agosto 2020 e s.m.i.

 


   PIANO SCOLASTICO PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

 

IL COLLEGIO DEI DOCENTI


VISTO il D.M. 26 giugno 2020, n. 39, Adozione del Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021 (Piano scuola 2020/2021); 

VISTO il D.M. 7 agosto 2020, n. 89, Adozione delle Linee guida sulla Didattica digitale integrata, di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020, n. 39; 

VISTO il Protocollo d’intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID-19 del 6 agosto 2020;

CONSIDERATE le Linee guida e le Note in materia di contenimento della diffusione del SARS CoV-2 in ambito scolastico e l’avvio in sicurezza dell’anno scolastico 2020/2021 emanate dal Comitato Tecnico-Scientifico e dai diversi Uffici Scolastici Regionali; 

CONSIDERATE le esigenze del Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2019-2022 approvato nella seduta del Consiglio di Circolo n.2 del 19 dicembre 2019 e successivi aggiornamenti; 

CONSIDERATA l’esigenza primaria di garantire misure di prevenzione e mitigazione del rischio di trasmissione del contagio da SARS-CoV-2 tenendo conto del contesto specifico dell’Istituzione scolastica e dell’organico dell’autonomia a disposizione; 

CONSIDERATA l’esigenza di garantire il diritto allo studio degli alunni nel rispetto del principio di equità educativa e dei bisogni educativi speciali individuali; 

CONSIDERATA l’esigenza di garantire la maggiore integrazione tra le modalità didattiche in presenza e a distanza con l’ausilio delle piattaforme digitali e delle nuove tecnologie in rapporto all’esigenza di prevenire e mitigare il rischio di contagio da SARS-CoV-2; 

TENUTO CONTO della Nota Ministeriale  del 26.10.2020 riguardante le Indicazioni operative per lo svolgimento delle attività didattiche nelle scuole del territorio nazionale in materia di Didattica digitale integrata e di attuazione del decreto del Ministro della pubblica amministrazione del 19 ottobre 2020, 


ha elaborato e approvato il  presente Piano di Istituto per la Didattica digitale integrata (DDI) nella seduta del 28/10/2020.

 


PREMESSA

Per Didattica digitale integrata (DDI) si intende la metodologia innovativa di insegnamento-apprendimento, rivolta a tutti gli alunni della Direzione Didattica Anna Frank, come modalità didattica complementare che integra o, in condizioni di emergenza, sostituisce, la tradizionale esperienza di scuola in presenza con l’ausilio di piattaforme digitali e delle nuove tecnologie. 

Le Linee Guida per la Didattica Digitale Integrata hanno richiesto l’adozione, da parte delle Scuole, di un Piano affinché gli Istituti siano pronti “qualora si rendesse necessario sospendere nuovamente le attività didattiche in presenza a causa delle condizioni epidemiologiche contingenti” o in casi specifici, come classe in quarantena, alunni fragili e/o ospedalizzati.



REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA DDI

La DDI è lo strumento didattico che consente di garantire il diritto all’apprendimento delle alunne e degli alunni in caso di nuovo lockdown o di misure di contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 che interessano per intero uno o più gruppi classe.


La DDI è orientata alle alunne e agli alunni che presentano fragilità nelle condizioni di salute, opportunamente attestate e riconosciute, e  per far fronte a particolari esigenze di apprendimento. Gli insegnanti consentiranno a questi di poter fruire della proposta didattica dal proprio domicilio, predisponendo adeguate lezioni asincrone. 


STRUMENTI DELLA DDI

I principali strumenti di cui si avvale la Didattica a Distanza nel nostro Istituto sono i seguenti: 


Registro Elettronico. Dall’inizio dell’Anno Scolastico tutti i docenti e le famiglie sono dotati di credenziali per l’accesso al Registro Elettronico ARGO.

 

G-Suite for Education. L’account collegato alla G Suite for Education, gli strumenti che Google mette gratuitamente a disposizione della scuola, consente l’accesso alle email ed alle app utili alla didattica, come ad esempio Google Classroom, Google Drive, Google Meet, etc.

- Sito web. www.afrankleini.edu.it attraverso il quale l’utenza prende visione delle comunicazioni riguardanti l’istituzione.


Si fa presente che è vietato l'uso delle piattaforme per finalità diverse da quelle didattiche. 




SUPPORTO ALLE FAMIGLIE PRIVE DI STRUMENTI DIGITALI 


Al fine di offrire un supporto alle famiglie prive di strumenti digitali è istituito un servizio di comodato d’uso gratuito di personal computer e altri dispositivi digitali, per favorire la partecipazione delle alunne e degli alunni alle attività didattiche a distanza, sulla base di criteri approvati dal Consiglio di Circolo.

Gli strumenti digitali dovranno essere restituiti, integri e funzionanti, al termine del periodo concordato.



SCUOLA DELL’INFANZIA 

La DDI per la Scuola dell’Infanzia si strutturerà in quote orarie settimanali (minimo 5 ore) di lezione finalizzate a: mantenere il contatto con i bambini e con le famiglie attraverso videoconferenza (piattaforma Google-meet) o videochiamata per mantenere il rapporto con i compagni e le insegnanti;  svolgere attività accuratamente progettate in relazione ai materiali, agli spazi e al progetto pedagogico, che saranno calendarizzate, in piccoli gruppi, evitando improvvisazioni ed estemporaneità nelle proposte in modo da favorire il coinvolgimento attivo dei bambini,  considerata l’età dei piccoli alunni è preferibile proporre piccole esperienze, brevi filmati o file audio.

Sarà, inoltre, attivata una apposita sezione del sito della scuola dedicata ad attività ed esperienze per i bambini della scuola dell’infanzia. 


QUADRI ORARI SETTIMANALI E ORGANIZZAZIONE DELLA DDI 

In caso di nuovo lockdown, l'Istituzione si impegna a garantire il seguente numero di ore in videoconferenza:


  • per la Scuola dell’Infanzia un minimo di 5 ore settimanali (sia in sincrono, sia in asincrono), che si svolgeranno nella fascia oraria 9.00 alle 16.00, dal lunedì al venerdì;
  • per la Scuola Primaria un minimo di 10 ore settimanali per le classi prime, 14 per le classi seconde e 15 ore settimanali per le altre classi, che si svolgeranno nella fascia oraria 8.30 alle 16.30, dal lunedì al venerdì.






Nelle attività sincrone, i docenti delle discipline integreranno per tutte le classi anche attività e contenuti relativi all’insegnamento dell’Educazione Civica, secondo quanto previsto nel Curricolo d’Istituto. 

CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA

DISCIPLINE

ORE PREVISTE 

TOTALE 10

TIPO DI ATTIVITÀ

ITALIANO 

3

 

INGLESE

1

 

STORIA

1

 

GEOGRAFIA

1

 

MATEMATICA

3

 

SCIENZE

1

 

TECNOLOGIA

0

solo attività asincrone

MUSICA

0

solo attività asincrone

ARTE E IMMAGINE

0

solo attività asincrone

ED. FISICA

0

solo attività asincrone

RELIGIONE

0

solo attività asincrone

 


CLASSI SECONDE SCUOLA PRIMARIA

DISCIPLINE

ORE PREVISTE 

TOTALE 14

TIPO DI ATTIVITÀ

ITALIANO 

5

 

INGLESE

1

 

STORIA

1

 

GEOGRAFIA

1

 

MATEMATICA

4,30

 

SCIENZE

1

 

TECNOLOGIA

0

solo attività asincrone

MUSICA

0

solo attività asincrone

ARTE E IMMAGINE

0

solo attività asincrone

ED. FISICA

0

solo attività asincrone

RELIGIONE

30 minuti

per un totale di n.14 ore di attività sincrone

 


CLASSI TERZE, QUARTE E QUINTE SCUOLA PRIMARIA

DISCIPLINE

ORE PREVISTE 

TOTALE 15

TIPO DI ATTIVITÀ

ITALIANO 

5

 

INGLESE

2

 

STORIA

1

 

GEOGRAFIA

1

 

MATEMATICA

4,30

 

SCIENZE

1

 

TECNOLOGIA

0

solo attività asincrone

MUSICA

0

solo attività asincrone

ARTE E IMMAGINE

0

solo attività asincrone

ED. FISICA

0

solo attività asincrone

RELIGIONE

30 minuti

per un totale di n.15 ore di attività sincrone



LE MODALITÀ’ DI SVOLGIMENTO


Si specifica che le lezioni sincrone, le video lezioni (cioè lezioni registrate, di cui usufruire in differita) e tutti i lavori proposti dai docenti sono attività didattiche a tutti gli effetti. 


Le attività integrate digitali (AID) possono essere distinte in due modalità, sulla base dell’interazione tra insegnante e gruppo di alunni. Le due modalità concorrono in maniera sinergica al raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e allo sviluppo delle competenze personali e disciplinari: 

  • attività sincrone, ovvero svolte con l’interazione in tempo reale tra gli insegnanti e il gruppo di alunni, che dovranno avere la durata di un’ora con una pausa di 10 minuti tra una lezione e l’altra. In particolare, sono da considerarsi attività sincrone:

 ○ le video lezioni in diretta, intese come sessioni di comunicazione interattiva audio-video in tempo reale, comprendenti anche la verifica orale degli apprendimenti;

 ○ lo svolgimento di compiti quali la realizzazione di elaborati digitali o la risposta a test più o meno strutturati con il monitoraggio in tempo reale da parte dell’insegnante, ad esempio utilizzando applicazioni quali Google Documenti o Moduli; 

  • attività asincrone, ovvero senza l’interazione in tempo reale tra gli insegnanti e il gruppo di alunni. Sono da considerarsi attività asincrone le attività strutturate e documentabili, svolte con l’ausilio di strumenti digitali, quali: 

○ l’attività di approfondimento individuale o di gruppo con l’ausilio di materiale didattico digitale fornito o indicato dall’insegnante; 

○ la visione di video lezioni, documentari o altro materiale video predisposto o indicato dall’insegnante; 

○ esercitazioni, risoluzione di problemi, rielaborazioni in forma scritta/multimediale.


Pertanto, non rientra tra le AID asincrone la normale attività di studio autonomo dei contenuti disciplinari da parte delle alunne e degli alunni, ma le AID asincrone vanno intese come attività di insegnamento-apprendimento strutturate e documentabili che prevedono lo svolgimento autonomo da parte delle alunne e degli alunni di compiti precisi assegnati di volta in volta, anche su base plurisettimanale o diversificati per piccoli gruppi.

La disciplina, l’educazione, la correttezza, l’attenzione e la partecipazione alle AID sono quelle richieste in classe e sono fondamentali per un efficace apprendimento. 


Particolare attenzione va dedicata alla presenza di alunni fragili, in possesso di diagnosi rilasciata e di alunni non certificati, ma riconosciuti con Bisogni educativi speciali dal team docenti, per i quali si fa riferimento ai rispettivi PEI e Piani Didattici Personalizzati. 

Per questi alunni è quanto mai necessario che il team docenti  concordi il carico di lavoro giornaliero da assegnare e garantisca la possibilità di registrare e riascoltare le lezioni nel rispetto della privacy dell’alunno. 

L’eventuale coinvolgimento degli alunni in attività di DDI complementare dovrà essere attentamente valutato, assieme alle famiglie, verificando che l’utilizzo degli strumenti tecnologici costituisca per essi un reale e concreto beneficio in termini di efficacia della didattica. Eventuali decisioni specifiche dovranno essere riportate nel PDP e nel PEI.



CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI


Si fa presente che il Collegio dei docenti, oltre a valutare l’alunno con i criteri già utilizzati, ha inteso adottare in data 30/04/2020 una Griglia di valutazione delle cosiddette soft skills. Essa è visionabile sulla Bacheca di ARGO ed anche al seguente link del Sito istituzionale: www.afrankleini.edu.it.

Pertanto, non solo il comportamento tenuto dagli studenti in questa fase emergenziale, ma anche l’approccio corretto a questa modalità a distanza, concorrerà alla valutazione finale. 


NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI STUDENTI 

Nell’ottica della collaborazione, nella fase della Scuola a distanza, si rende necessario definire il corretto approccio alle attività sincrone, affinché esso rispetti i canoni rigorosi di forma e comportamento sempre richiesti ai nostri studenti, così come dal Regolamento d’Istituto.

Pertanto, si invitano gli studenti non solo a rispettare le consuete norme, ma a seguire anche quelle imposte dalla nuova modalità a distanza, che si concretizza con attività sincrone, utilizzando l’applicazione Meet.

Si elencano brevemente le regole di buon senso, già ampiamente diffuse, ma che devono necessariamente essere adattate alla circostanza mediatica sincrona per garantire, anche a distanza, un clima sereno ed una sana convivenza sociale.
➢  Rispettare gli orari e le indicazioni del docente.
➢  Non abbandonare il collegamento senza permesso e se non per giusto motivo.
➢  Seguire le indicazioni del docente riguardo la disattivazione dei microfoni.

➢  Non scollegare la videocamera durante la lezione.
➢  Posizionarsi in un luogo, per quanto possibile, tranquillo della propria abitazione.

➢  Evitare di fare spuntini durante la lezione.
➢ Evitare il passaggio o la ripresa di altri componenti del nucleo familiare e   comunque di soggetti diversi rispetto allo studente, anche per tutelare la riservatezza degli altri utenti.

➢  Usare, possibilmente, auricolari durante la lezione per migliorare l’acustica.
➢  Evitare le interferenze che disturbano tutte le persone collegate.

➢  Avvisare gli insegnanti per la mancata partecipazione tramite email istituzionale.

rispettare le scadenze relative alla consegna dei compiti.

➢ Non fornire ad altri il link della lezione.

➢ svolgere le verifiche con lealtà e correttezza.

➢ Per quanto riguarda le attività sincrone, per gli alunni che frequentano la Scuola dell'infanzia e la Prima classe della Primaria si richiede la supervisione di un adulto;

➢ Non danneggiare o cancellare documenti condivisi.

➢ Non utilizzare il cellulare durante le lezioni (a meno che non sia il mezzo stesso della connessione). 


La continuativa mancata partecipazione alle lezioni sincrone, senza giustificato motivo e annotata sul Registro di Classe, sarà considerata assenza e valutata in sede di scrutinio.
Tutto ciò che avviene durante i Meet è soggetto alle norme sulla privacy, pertanto non dovrà essere divulgato in alcun modo.


LINEA GUIDA PER I DOCENTI

Al fine di garantire uniformità dell’Offerta Formativa, i docenti della Direzione Didattica Anna Frank si impegnano ad adottare le seguenti linee guida:


  • garantire il monte ore di videoconferenze deciso dal Collegio dei Docenti;
  • essere puntuali (entrare in Meet 5 minuti prima dell’inizio della lezione);
  • comunicare l’orario delle lezioni tramite il Registro elettronico o tramite la piattaforma G-suite;
  • comunicare tempestivamente eventuali variazioni di orario o problemi relativi al proprio device o alla propria connessione sul Registro elettronico o tramite la piattaforma G-suite;
  • rispondere alla mail istituzionale entro tre giorni lavorativi (sabati esclusi);
  • assegnare i compiti con scadenze concordate;
  • dare comunicazione delle avvenute correzioni;
  • segnalare alle famiglie, tramite Registro elettronico e mail istituzionale, le assenze prolungate dello studente alle videoconferenze, la mancata consegna dei lavori, gli eventuali atteggiamenti non consoni e il mancato rispetto del presente regolamento.

Al docente è fatto obbligo di disattivare l’aula virtuale al termine della lezione, dopo essersi accertato che tutti gli studenti abbiano lasciato la piattaforma.


ASPETTI RIGUARDANTI LA  PRIVACY  

Per le questioni relative alla Privacy si rimanda all’informativa presente sulla pagina della Direzione Didattica alla voce G-Suite.


SANZIONI

In caso di violazione delle norme inserite nel presente Regolamento, saranno applicate le sanzioni previste dal Regolamento d’Istituto, pubblicato sul Sito della Scuola. 


Il presente piano DDI, è stato approvato dal Consiglio di Circolo in data 30.10.2020 ed è suscettibile di modifiche e aggiornamenti  in base ad eventuali disposizioni   normative e contrattuali.




In primo piano

URP

DIREZIONE DIDATTICA STATALE "ANNA FRANK"
PIAZZA MADONNINA N. 1, 10040 LEINI ( TO )
Tel: 0119988050

Tel: 0119968523 (SEGRETERIA VIA VOLPIANO 38)

PEO: TOEE122007@istruzione.it
PEC: TOEE122007@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. TOEE122007
Cod. Fisc. 83031680016
Fatt. Elett. UF3F6K